Poker a tre carte

Three Card Poker è uno dei giochi da casinò più facili da imparare ed è diventato in qualche modo un gioco “base” nella maggior parte dei casinò terrestri e online. Un margine della casa relativamente basso (se giocato correttamente), il potenziale per grandi vincite e un gameplay più lento rispetto al Blackjack e alla Roulette aiutano a rendere Three Card Poker una scelta popolare tra i giocatori di oggi. Online, i giochi si sono dimostrati altrettanto popolari!

Three Card Poker è incredibilmente semplice da prendere, e l’obiettivo generale del gioco è quello di fare una mano di Three Card Poker migliore di quella del banco. Tratteremo le scommesse effettive tra un momento, ma prima diamo un’occhiata al gameplay e alle regole. Una volta iniziata la mano, ti verranno distribuite tre carte, così come il banco. Puoi vedere tutte e tre le carte, permettendoti di determinare immediatamente se hai una buona mano o meno. C’è una scommessa principale e alcune scommesse secondarie che quasi tutti i casinò offrono nel poker a tre carte, e la prima si chiama scommessa Ante.

ANTE BET

La scommessa ante è obbligatoria * e si comporta come la tua “mano” principale. Pensalo come una scommessa sul Blackjack. Una volta che la tua puntata ante è stata piazzata e hai finito di piazzare qualsiasi altra scommessa laterale, il gioco inizierà e le tue tre carte verranno distribuite. Se la tua mano è spazzatura e non senti di poter battere il banco, puoi semplicemente buttare via la tua mano ora; perdi la tua puntata ante, ma il gioco finisce lì e non sei esposto a ulteriori rischi di perdita.

SCOMMESSA

Se, tuttavia, ti piace la tua mano e ritieni che possa battere quella del mazziere, allora hai la possibilità di “alzare” la tua mano o, sostanzialmente, continuare a giocare. La puntata di rilancio è sempre doppia rispetto alla puntata ante, quindi se hai puntato £ 5 sulla puntata ante e hai immaginato le tue possibilità, dovrai piazzare £ 10 sulla puntata rilancio. Dopo aver effettuato la puntata del rilancio, il banco esporrà la propria mano, la confronterà con la tua e pagherà / riscuoterà le perdite di conseguenza. Ora è qui che le cose diventano un po ‘più complicate; ci sono in realtà tre possibili esiti e non si tratta semplicemente di vincere o perdere.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *